Il principe felice

Ieri sono stata invitata da Renato a leggere la favola “il principe felice” di Oscar Wilde. I bambini hanno ascoltato con grande attenzione la lettura, erano emozionati.

Certo, il principe ci insegna una grande lezione di generosità che si può comprendere solo quando le feste e le danze sono terminate e, dalla sommità dell’esperienza, si volge lo sguardo oltre se stessi, verso uomini e donne che hanno bisogno di aiuto e di conforto. Tuttavia senza il sacrificio di una rondinella, neppure il principe avrebbe potuto cambiare qualcosa. E’ stato questo piccolo e tenero uccellino che interrompendo il suo viaggio verso l’Africa, ha scelto di restare accanto alla bontà di quel principe che sapeva “vedere”.

Mi piace lasciare qualcosa ai bambini che sono così importanti per tutti noi che amiamo il mondo. Ho scelto di fargli un piccolo traumatropio che racchiudesse i due personaggi importanti di questo viaggio-favola. Il principe e la rondinella.

Puoi scaricarlo gratuitamente sul sito www.stargatto.com.

Pubblicità

Pubblicato da Giuseppina

Amo la dialettica ma non disdegno la didassica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: