Le favole spiegate ai genitori

L’ultima iniziativa del Comune di Buttigliera Alta con la Biblioteca e Buonanotte Bambini, la radio dove diffondo il progetto di lettura ad alta voce previsto da “Nati per Leggere”, mi ha permesso nel primo appuntamento presso la Scuola Caduti in guerra, di incontrare tanti genitori attenti. Durante l’incontro ho potuto parlare di come nasce un libro ma soprattutto di come sia importante scegliere bene le letture con cui affrontare la crescita dei nostri figli.

Prima di essere scrittrice sono una mamma, una zia, un’amica e ho sempre fatto molta attenzione ai libri che proponevo ai più piccoli perchè so che l’ascolto dei bambini è importante anche quando sembra che stiano facendo altro. Ci sono molti libri, soprattutto nel mercato attuale, che sono sottovalutati ma non bisogna mai pensare “è solo un libro per bambini” perchè sono i mattoncini su cui si forma l’identità e il senso della realtà, esattamente come capita con tutto il resto.

Un consiglio che voglio dare a tutti i genitori e gli educatori e di non seguire le mode del momento a prescindere, ma di leggere i libri e ascoltare le emozioni che ci trasmettono. Sono i nostri figli e siamo le persone più adatte per scegliere per loro.

Per scrivere un libro per bambini bisogna essere sicuramente predisposti, ma più attenti al linguaggio, ai contenuti, al book motive per usare un inglesismo che rappresenta il motivo centrale della narrazione e di una sensibilità che deve avvicinarsi in punta di piedi ai più piccoli, preservando la loro libertà creativa di ascolto e di riflessione.

Sono molto felice di questo incontro che ha dato enormi spunti al mio lavoro perchè il lavoro di scrittore deve adeguarsi ai tempi, alle dinamiche sociali, ai modelli generazionali che si affrontano, portando dietro tutta quella bellezza di narrazione che fa parte del patrimonio linguistico e culturale importante di cui siamo circondati.

Happy Father’s day

Diversamente dall’Italia, negli USA la festa del papà si festeggia la terza domenica di giugno. Un’occasione per rinnovare quel legame che con gli anni rivela la sua forza, nel ritrovare quello slancio di amore che ci ha portati in questo mondo.

Tanti auguri a tutti i papà. Love!

Evviva l’estate!

stargatto zineFinalmente la scuola è terminata e per festeggiare ho preparato una serie di libretti di sei pagine (zine) che potranno essere un bel regalo per tutti i bambini.

Trovate questo pensiero nello shop del sito e in anteprima assoluta il 10 giugno a Buttigliera Alta presso la Struttura Polivalente nella manifestazione Il salottino del libro a cui parteciperò durante la mattina (dalle 10.00 alle 12.00 circa).

Durante la mattina tutti i bambini potranno partecipare ai laboratori che nascono dalle favole dei libri dello www.stargatto.com ,  con la costruzione di girandole di carta colorate (Soffio di Vento), laboratori teatrali (Il grande Albero) con la partecipazione attiva di tutti i piccoli attori, English for Kids con nuove letture inedite in anteprima mondiale assoluta 🙂 …forse altre sorprese che coloreranno il primo giorno di vacanza dei bambini perchè non c’è suono più bello al mondo del “sorriso” di un bambino.

 

Fiere e incontri

Partecipare alle fiere e alle manifestazioni è sempre molto faticoso, dal punto di vista fisico e dal punto di vista delle aspettative. Questa domenica sono stata invitata a partecipare alla manifestazione “Maggionatura” di Giaveno e sono molto soddisfatta dei risultati che ho raggiunto.

Da una parte perchè i miei libri sono stati adottati da tanti lettori e da tanti altri ho ricevuto input che forse diventeranno tanti libri nuovi.

Di questa giornata voglio ricordare un’osservazione che mi hanno fatto e che mi ha fatto molto riflettere: “i tuoi libri non puzzano, mi piacciono”.

Ricordo da sempre l’odore dei libri che trovato nella Biblioteca o nello studio di casa. Poi ho iniziato a scrivere e pubblicare e ricordo bene che alcuni libri “puzzavano” anzichè odorare. Da allora ho cercato fornitori attenti, di qualità e sono felice che tanti lettori siano buoni osservatori  e si rendono conto di quelle differenze che trasformano un semplice libro in un amico sincero che ti farà mai del male ma che saprà nutrire il tuo crescere.

Grazie a tutti gli amici che continuano a sostenere questa mia crescita e ai prossimi incontri!

 

Tanti auguri mamma!

COPERTINA LOVE MOM.jpg

La mamma è sempre la mamma recita un detto e per i bambini la festa della mamma è un appuntamento di dolci coccole che descrivono bene quel legame che li ha uniti nella creazione. Non ci sono parole  per descrivere il sentimento che si prova nell’amore tra un figlio e una madre, un amore che cresce e si misura con il cambiamento che avviene sempre in ognuno di noi. Per festeggiare questo appuntamento io e il mio aiutante stargatto abbiamo pensato a un libro da colorare che potrai scaricare gratuitamente dal sito.

Tanti auguri mamma!

Giornata mondiale del libro 23 aprile 2017

Nell’anno 1616 il 23 aprile (circa) morivano 3 scrittori famosi, ragione per cui in questa data che è anche la festa di San Giorgio, patrono della città di Barcellona e della Catalogna, si festeggia la giornata del libro ad opera di un Editore che nel 1926 promosse questa ricorrenza che dal 1996  è mondiale.

La giornata del libro e del diritto di autore ricorda a tutti i lettori il lavoro che c’è dietro la produzione di un libro : scrittura, revisione, impaginazione, grafica, scelte produttive e di promozione di ogni opera. Tutto un insieme di professionalità che oggi sono spesso carenti anche se condotte da alcuni editori che per sopravvivere stampano tutto (tanto paga chi scrive il libro) senza più occuparsi di quel necessario filtro che dovrebbe fungere da selezione naturale. Ma questi sono tempi invisibili per un progresso culturale e molto probabilmente il brand che funziona è quello che si vuole far passare.

Tuttavia, da autrice, voglio sperare che questa giornata porti alla sensibilizzazione verso un gusto diverso, che prevarichi le mode e il tempo che viviamo, affondando le radici in quel tempo Eterno dove dovrebbero vivere tutti quei libri che, come cibo, si offrono nell’ascolto degli uomini.

Sono certa che arriverà quel giorno dove tutti potranno esprimere le qualità liberi di essere, senza più condizionamenti.

I libri di narrativa

La narrazione nei libri per bambini rappresenta un’occasione di sviluppo della capacità riflessiva ma anche linguistica.

Non avrei mai pensato che la mia vera passione per la scrittura potesse ricondursi alla scrittura per l’infanzia ma ora più che mai comprendo come sia stato necessario e indispensabile formarsi attraverso diversi stili, generi, approfondendo il significato della parola non sono dal punto di vista cognitivo ma riconducendolo sempre più verso l’evocazione e la sensibilità, per invitare il piccolo lettore ad aprire la porta della conoscenza di sè stesso che lo aiuterà a crescere sereno e sempre più forte.

Sono molto felice quando posso incontrare i miei lettori anche quando sono molto distanti. Poter parlare con loro mi aiuta a capire che sono sulla strada giusta e il ritorno è di quel grande en2016-09-12-14-25-27tusiasmo che utilizzo per creare le mie favole cercando di dare qualcosa in più che sono certa arriverà attraverso la storia e i disegni.

Per questo utilizzo termini non comuni come “intimorito”, “increspato” e tante altre: quando leggo le favole mi fermo per chiedere ai bambini se sanno cosa vuol dire e con sorpresa i piccoli mi parlano del significato di quella parole anche se non la conoscevano.

La narrazione guida verso il significato di ogni parola che può essere colta nella struttura della frase.