Giornata mondiale del libro 23 aprile 2017

Nell’anno 1616 il 23 aprile (circa) morivano 3 scrittori famosi, ragione per cui in questa data che è anche la festa di San Giorgio, patrono della città di Barcellona e della Catalogna, si festeggia la giornata del libro ad opera di un Editore che nel 1926 promosse questa ricorrenza che dal 1996  è mondiale.

La giornata del libro e del diritto di autore ricorda a tutti i lettori il lavoro che c’è dietro la produzione di un libro : scrittura, revisione, impaginazione, grafica, scelte produttive e di promozione di ogni opera. Tutto un insieme di professionalità che oggi sono spesso carenti anche se condotte da alcuni editori che per sopravvivere stampano tutto (tanto paga chi scrive il libro) senza più occuparsi di quel necessario filtro che dovrebbe fungere da selezione naturale. Ma questi sono tempi invisibili per un progresso culturale e molto probabilmente il brand che funziona è quello che si vuole far passare.

Tuttavia, da autrice, voglio sperare che questa giornata porti alla sensibilizzazione verso un gusto diverso, che prevarichi le mode e il tempo che viviamo, affondando le radici in quel tempo Eterno dove dovrebbero vivere tutti quei libri che, come cibo, si offrono nell’ascolto degli uomini.

Sono certa che arriverà quel giorno dove tutti potranno esprimere le qualità liberi di essere, senza più condizionamenti.

I libri di narrativa

La narrazione nei libri per bambini rappresenta un’occasione di sviluppo della capacità riflessiva ma anche linguistica.

Non avrei mai pensato che la mia vera passione per la scrittura potesse ricondursi alla scrittura per l’infanzia ma ora più che mai comprendo come sia stato necessario e indispensabile formarsi attraverso diversi stili, generi, approfondendo il significato della parola non sono dal punto di vista cognitivo ma riconducendolo sempre più verso l’evocazione e la sensibilità, per invitare il piccolo lettore ad aprire la porta della conoscenza di sè stesso che lo aiuterà a crescere sereno e sempre più forte.

Sono molto felice quando posso incontrare i miei lettori anche quando sono molto distanti. Poter parlare con loro mi aiuta a capire che sono sulla strada giusta e il ritorno è di quel grande en2016-09-12-14-25-27tusiasmo che utilizzo per creare le mie favole cercando di dare qualcosa in più che sono certa arriverà attraverso la storia e i disegni.

Per questo utilizzo termini non comuni come “intimorito”, “increspato” e tante altre: quando leggo le favole mi fermo per chiedere ai bambini se sanno cosa vuol dire e con sorpresa i piccoli mi parlano del significato di quella parole anche se non la conoscevano.

La narrazione guida verso il significato di ogni parola che può essere colta nella struttura della frase.

 

La magica primavera

ginger giuseppina brunoIn questi giorni il caldo ha riportato germogli e fiori un po’ dovunque ed è un piacere poter passeggiare nei prati sotto il primo caldo.

Così è nata Ginger: caduta dal becco di un uccello in volo, in mezzo alle erbacce lungo il ciglio di una strada. Solo gli occhi di una ragazzina potevano scorgere la possibilità di qualcosa di speciale in quelle due piccole foglie.

Questa favola l’ho scritta per mia nipote V. per ricordarle che “nessuno può farti male se tu non glielo consenti”.

Acquista il libro o leggi anteprima

L’opportunità della lettura e della scrittura

sketch2002310

Chiunque ama leggere avrà desiderato poter scrivere per raggiungere quei 5 minuti di celebrità che ha proiettato sui grandi e amati autori.

Oggi questo è sicuramente possibile per tutti ma quando diventa un lavoro e non resta solo una mancata opportunità? Quando trovi il coraggio di proseguire cercando oltre l’ispirazione, uno stile, una “mission”…

“…la perfezione di un gesto ripetuto nella ricerca della Maestria”  (Il Santo e il Guerriero)

Nello stesso modo la lettura può diventare opportunità di comprensione, di cambiamento, di sviluppo di capacità nuove o sopite che attraverso lo stimolo del leggere, possono nutrirsi di nuovo input vitale. Tuttavia, esiste anche una non buona opportunità, per quei contenuti o quelle presentazioni di concetti che non sono adeguati a noi, al nostro stile di vita o al nostro modo di pensare. Quando questo capita e sei un adulto pensante, scegli di non leggere quel prodotto o quel contenuto ma quando non hai questa capacità o sei un bambino o un alunno a cui vengono imposte scelte letterarie discutibili, come puoi difenderti da questo?

Per curiosità ma anche per migliore valutazione del problema, ho letto alcuni libri che vengono consigliati nelle scuole, nelle biblioteche e nei laboratori letterari per adolescenti e bambini. Non citerò questi testi perchè non voglio farne una pubblicità neppure negativa soprattutto in questo spazio perchè come ci insegnano i grandi autori la critica è da sempre il migliori modo per diffondere una cattiva idea:

“…l’importante è che se ne parli.” (Oscar Wilde)

Semplicemente vi invito a riflettere sul valore fondamentale di quell’età che oggi tutti vogliono far perdurare in eterno attraverso creme, interventi e manipolazioni genetiche.

Volete vivere in eterno e sessualizzare al più presto i bambini per renderli più adatti al vostro mercato di corpi e anime?

Mi piace difendere l’umanità che ancora resta viva, testimone della natura e di quei valori che forse attualmente non sono i più ricercati ma che saranno i primi ad attraversare la soglia del tempo e dello spazio.

Difendiamo i bambini da questo tempo sbagliato perchè tutti i bambini sono figli del Cielo!

 

La giornata del Gatto

Sketch120155227.jpg

Il mio gatto è simpatico a tutti ma spesso mi fa arrabbiare perchè mangia troppo, si fa le unghie sui mobili e sul divano, mi mangia le piante e ignora i suoi giardinetti di erba gatta che coltivo per lui. Però, quando arrivo a casa e mi sgrida perchè è tardi e ha fame girandomi tra le gambe o quando aspetta che mi sveglio in silenzio sul bordo del letto, non posso fare altro che arrendermi alla sua natura, alla sua personalità, al suo amarmi non sempre cosi compreso ma sicuramente sincero.

Le mie favole sui gatti dedicate a tutti i mici del mondo e ai loro affezionati cuccioli umani le trovi nello shop.

Buona festa a tutti!!!!

 

Forse arriva un Angelo

forse-arriva-un-angelo-stampaCelebriamo la Vita nell’Amore perchè è il sentimento che ci porta luce nella nostra Vita, allontanando con la sua lieve brezza le nubi dei problemi che sono compagne della vita di tutti.

In questa raccolta di racconti ci sono le storie di tutti perchè parlano di quell’amore che ci accompagna da quando siamo bambini a quando crediamo di diventare grandi per capire, alla fine, che in fondo, nell’Amare, si è sempre piccoli. E’ questo che ci salva il Cuore, è questo che voglio ricordare di chi ho amato, chi mi ha amato quando ero più fragile, sottesa a pensieri sbagliati perchè in una prospettiva troppo angolare, dove non potevo scorgere quell’orizzonte che ci mostra quanto spazio c’è ancora per tutti noi.

Dal mese di febbraio oltre alla versione epub, nello shop del sito e in tutte le librerie puoi acquistare anche la versione stampata. Il mio regalo di San Valentino per tutti i lettori.

Come un petalo

come-un-petalo-500mpx“Come un petalo, si ispira alla primavera riprendendo ed enfatizzando proprio il concetto di rinascita. La vita è movimento, continua trasformazione e per questo non può prescindere dalla morte, ma da essa riparte per inaugurare sempre un nuovo ciclo. Poche frasi introducono i racconti: ascolto, spirito di osservazione, umiltà, amore autentico, rispetto per la vita, attenzione anche alle piccole cose sono alcuni di quei valori smarriti, summenzionati, e che qui riconquistano un ruolo di centralità. Alle premesse seguono le storie vere e proprie che si offrono al lettore come una sorta di drammatizzazione dei concetti precedentemente esposti, una traduzione in pratica di quanto esplicitato nella teoria. La narrazione a questo punto si colora di sfumature fantasiose, a tratti surreali, acquisendo quasi i contorni della favola. Sono guerrieri, Maestri, Spiriti, elementi naturali a prendere la parola, ad agire, a guidarci lungo un percorso di rinnovamento e di crescita spirituale. Centrale è sempre il rapporto tra uomo e natura. Quest’ultima con i suoi cicli stagionali, la sua forza, la sua magnificenza, la sua capacità di tenere in equilibrio gli opposti, si offre all’essere umano come uno specchio capace di riflettere la sua stessa anima. Osservandola, egli può imparare molto su se stesso”

(Miriam Mastrovito)

Puoi acquistare il libro nello shop del sito o in qualsiasi store di tua fiducia.