La questione di Halloween

 

Ricordo che alla mia prima partecipazione al PisaBookFestival una signora mi aveva chiesto se avevo dei libri su Halloween.  Non ci avevo mai pensato anche se in realtà non è che mi importasse molto di questa ricorrenza a cui non ero stata abituata nell’infanzia e neppure in seguito.

Tuttavia ho trovato interessante sfruttare l’occasione per proporre delle favole che parlassero di “paura del buio”, “rispetto”, “apertura mentale”. Concetti su cui tutti dovremmo riflettere, meglio iniziare subito.

Nel libro che propongo quest’anno voglio parlare delle zucche che si ribellano e decidono di vivere la loro esistenza liberamente. Wake Up! Risvegliatevi zucconi! Ai più sensibili queste parole ricorderanno che c’è sempre un motivo per risvegliarsi e cominciare a vivere responsabilmente la propria esistenza. Del resto perchè una festa dovrebbe essere crudele con qualcosa o qualcuno?

Presenterò il Sig. Zucca – Mr. Pumpkin ai bambini del Neverland con cui collaboro da qualche anno, in anteprima mondiale, il 31 ottobre alle ore 17,00.

Auguro a tutti i bambini di essere zucchini liberi e pacifici perchè l’amore possa sempre trionfare e liberamente viaggiare.

Alla prossima favola,

Giuseppina Bruno

 

Pubblicato da Giuseppina

Amo la dialettica ma non disdegno la didassica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: