17 novembre, giornata del Gatto Nero

gatto-nero

Oggi ho raccontato ai bambini la storia del gatto nero che regalo a tutti i bimbi.
Il gatto nero era un micetto bistrattato perchè  per una vecchia superstizione si credeva che portasse sfortuna. Tutti lo evitavano e quando attraversava la strada, tornavano indietro e cambiavano direzione!
Un giorno un signore era uscito a comprare le uova per sua moglie, quando d’improvviso il gatto nero sfrecciò davanti ai suoi piedi. “Che dilemma!” pensò il signore perchè non voleva cedere a quella tentazione della superstizione ma, pensa e ripensa, considerò che alla fine era meglio non rischiare. Aveva ascoltato storie terribili su chi aveva osato proseguire dopo l’avviso del gatto nero. Per questo, girò i tacchi e cercò di trovare un’altra strada per rientrare a casa ma per fare il giro largo arrivò dopo una settimana! Trafelato e un po’ sudato bussò all’uscio perchè anche delle chiavi s’era scordato.

“Chi è?” disse una vocina.

“Sono papà” rispose quel signore, riconoscendo il timbro della sua bambina.

Oh! che felicità ci fu quel giorno! finalmente il papà era tornato, anche la mamma che di solito borbottava adesso da ogni poro del suo viso, felicità sprizzava!
Il signore stremato diede le uova alla moglie e poi si tolse le scarpe per buttarsi sul divano quando un gridò levò con tutto il fiato scorgendo il suo bambino che stringeva quel gatto nero malfamato!

Tutta quella fatica a cos’era servita? A capire che la superstizione serve solo a perder tempo e che ogni gatto nero può diventare un amico sincero e vero.

 

Giuseppina Bruno

Pubblicità

Pubblicato da Giuseppina

Amo la dialettica ma non disdegno la didassica.

2 pensieri riguardo “17 novembre, giornata del Gatto Nero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: